Rigo Camerano

 
 
  

Sono un poeta?

 
  

  

Sono un poeta, o son solo avventore,

ospite inosservato di una vecchia taverna

ove anziani cantori, giovani spirti,

gaiamente ancor libano, piacevolmente in senno?

O son viandante, che da terra di Grecia,

di più antichi emigranti in straniere contrade

dispersi, ho ascoltato il lamento?

 

Condotto dalla mano di costoro

ignoti dei ho contemplato                         

con occhi attoniti, finché                                  

leggendo entro il profondo di me stesso,

un dio diverso ho appreso.

Volto verso un altare sconosciuto

un nuovo dio ho pregato.

 

________

 

 

HOME               BASE